Risorse

Counter

Today5
Month77
All5618

VCNT - Visitorcounter

Login

Home

Mission & Vision

“Jus’to Love”: mission e vision - ENGLISH VERSION  bandiere gbr

“Jus’to Love” è nato per soddisfare un’esigenza del territorio di Pisa. Infatti a Pisa e dintorni, almeno fino a sei mesi fa, non esisteva alcuna offerta indirizzata in modo esclusivo alle persone vegetariane. Adesso, nonostante la crisi non abbia intaccato in modo particolare l’afflusso turistico e il Comune stia svolgendo dei lavori di incremento dell’offerta turistica, il territorio presenta un solo piccolo bar vegano situato nella zona di Piazza Dante (parlando del 2012).

L’idea di creare “Jus’to Love”, e di presentarlo a una gara della Regione Toscana per l’Imprenditoria femminile, nasce proprio dal sentimento di questa “assenza”; che ci ha permesso di intravedere la possibilità di introdurre nel territorio di Pisa un’offerta eno-gastronomica adatta alle esigenze dei vegetariani e in linea con il concetto di consumo etico del cibo.

Personalmente è da molti anni che ho deciso di adottare un’alimentazione e uno stile di vita vegetariano, passando anche attraverso le varie evoluzioni della cucina vegana e lacto-vegetariana, e sperimentando in quasi trentacinque anni di vita gusti, sapori ed esperienze vegetariane positive.

La mia esperienza di vegetariana, infatti, mi ha portato a riscoprire i gusti dei prodotti naturali e spontanei della terra. Ho imparato che i prodotti vegetariani sono deliziosi, variegati, dal costo decisamente contenuto, e soprattutto, rispetto alla carne, hanno il grande vantaggio di non contaminare l’ambiente con il metano e gli scarti prodotti dagli animali, evitando così la sofferenza dovuta ad eventuali maltrattamenti e la costrizione innaturale che essi subiscono negli allevamenti.

L’etica vegetariana ha come scopo il miglioramento della vita a 360°: umana, animale e, attraverso il risparmio energetico, anche ambientale.

La proposta di “Jus’to Love” è quella di invogliare i cittadini al consumo di prodotti naturali e all’adozione di una dieta mediterranea rivista in chiave vegetariana attraverso l’impiego di succhi, frullati, nettari, verdura, ortaggi e frutti legati ai prodotti tipici di ogni stagione, seguendo una fascia di mercato in continua crescita e già ampiamente diffusa in altri paesi, e offrendo degustazioni di prodotti freschi e naturali anche con l’opzione del catering vegetariano o del “pasto veloce e economico” (panino, frutta e bibita) che vada incontro alle esigenze di studenti, turisti e lavoratori in pausa pranzo.

Il progetto di “Jus’to Love”, come si può evincere chiaramente dal logo, è anche fortemente legato al territorio di Pisa e alle sue origini etrusche; infatti, ancora oggi, nelle vicinanze del complesso monumentale di Piazza dei Miracoli, sono visibili i resti della cultura e della civiltà etrusca, in particolar modo nel tumulo di via San Jacopo, e alcuni pisani asseriscono che scavando un po’ sono tanti i resti della civiltà preromana che giacciono nascosti nel sottosuolo in attesa di essere scoperti.

Ma “Jus’to Love” va ancora più avanti nella storia di Pisa, e omaggia anche la presenza e l’affetto che il poeta Giacomo Leopardi ebbe per questa città. Giacomo Leopardi, infatti, non si rifugiò a Pisa per dimenticare il suo amore infelice per la giovane e bella Silvia a cui dedicò la famosa poesia che tutti conoscono, ma soprattutto per trovare l’ispirazione giusta per le sue liriche. Pisa riuscì a stregare questo poeta affascinandolo e facendolo innamorare dei suoi paesaggi, sapori e tradizioni piene di storia. Per questo Giacomo Leopardi assurge a simbolo del visitatore-turista che ammaliato dalla bellezza di questa piccola città decide di portarla per sempre nel suo cuore e di renderla eterna attraverso la sua poesia.

Storia, cultura e buon cibo sono i valori che “Jus’to Love” intende perseguire e trasmettere, anche se allo stato attuale, per cause logistiche, il progetto sta attraversando una fase di stand-by. Ad ogni modo, esso continua attraverso l’entusiasmo e la fiducia di quanti ci credono e ci hanno investito, nonostante la crisi che attraversa l’Europa abbia in parte bloccato lo spirito di competitività e i prezzi del mercato, e soprattutto attraverso il sito web che consente di fare informazione e comunicazione corretta su ricette, cibo, idee e stili di vita vegetariani e vegani.

Mission & Vision (EN)

“Jus’to Love”: mission and vision - VERSIONE ITALIANA  bandiera ita

Jus'to Love  has been borned to give an answer to a neccesity.

In the city and surrounders, the offer of vegeterian food  was nill, until a year ago. Now exists a little vegan bar (around 2012). Others have been taken note if this interesting possibility.

The idea to create “Jus'to Love” and to present a Business Plan to a contest for Women-Enterprices, organized by the Tuscany Region during the period 2007-2013, has given us a  chance to introduce into the culinary ambiance of Pisa in a new way of life that is not really new.

During many years, I have been vegeterian, mix-vegetarian, finally I became vegan. The evolution of almost 35 years have been always positive. Indeed, I know by own experience that to nourish vegetarians is enjoyable and delicious. Even the market prices could be more atractive, also to elaborate home-made specialities, compiting with meat products. Frenzees, there will not be any contamination with metano gas, produce by the cows, also avoiding the masiv diet and unneccesary mistreatment of this ones, the energetic cost and ecological impact that it caused.

The “Jus'to Love” intentions, is to prepare natural-drinks, mixed-fruits, natural fruit-shakes as already existing in many places around the world. To taste it in any season, a big offer of fresh and natural fruits combinated with vegetarian burger, mantaining fairs prices, accesible to middle customer, as tourists, students, vegetarians, vegans, also for celiachies, inviting them to change their nourish costumes and to follow-up the Mediterranean diet in “vegetarian way”.

Another idea of “Jus'to Love” is to introduce the origins of the Etrusc in this part of Italy called Tuscia, which is also reflected in the own-original created Logo. At the same time, to diffuse the poet Leopardi, one of the most well know Italian Poets, who is remembered thruth his love to Pisa. It is easy to notice that Leopardi was not a desparate lover of Silvia, neither a sad nor lonely man, as it was mentioned. For us, Leopardi has fallen in loved and it was fascinated by this little city, where he lived and could resumed up by itself (and surroundings), all the flavour and tradition of a Tuscany town with plenty history.

Until some years ago, it was possible to find in the ground of Campanile (leaning tower of Pisa), archeologicals remains of the Etrusc civilitation. Now a day it is well know that scavations from the Roman-time has been found.

As a matter of fact, it is to add the exceptional weather, the particular character of the people, their traditions, the original products, all this great mix to be facinated by Pisa, Its charm, the marveolluos painted sky with the beatiful, incredibles colors on each day/or sunset at the Lung'arno.

Their festivities make that “Jus'to Love” gathers itself an ensemble of Love, Poesy, tastes and colors of this Tuscany magical place.